Denti storti dopo l’apparecchio: ecco cosa è successo

Hai da poco rimosso l’apparecchio e i tuoi denti sono tornati come prima? Dopo tutti questi anni di sacrifici non sei disposto a ricominciare una nuova terapia ortodontica? Scopriamo insieme le cause dei denti storti dopo l’apparecchio.

Mettere l’apparecchio è un grande investimento e sacrificio. Soprattutto da adulti, si è costretti ad accettare un compromesso: rinunciare al proprio sorriso per averlo più bello dopo un po’ di tempo.

Probabilmente però, se sei qui a leggere questo articolo ti è accaduto qualcosa di spiacevole: è tornato tutto come prima. 

Molti pazienti difatti, dopo aver rimosso l’apparecchio assistono ad un progressivo riaffollamento dei denti. Ritornano piano piano storti…

denti storti dopo l'apparecchio

Si prova un misto tra rabbia e rancore, ci si sente quasi truffati dal dentista. Ma qual è la verità? Cosa non ha funzionato nella terapia?


Indice:

  1. Cause della recidiva ortodontica
  2. Fattori di rischio
  3. Crescita residua
  4. La soluzione alla recidiva: la contenzione
  5. Contenzione con le mascherine
  6. Contenzione con il filo metallico

Denti storti dopo l’apparecchio: le cause della recidiva ortodontica

Quando dopo un iniziale periodo di stabilità, i denti tornano esattamente come prima si parla di recidiva ortodontica.
Se è capitato proprio a te, non sei anormale o sfortunato, si tratta di un evento ampiamente descritto nella letteratura.

Anzitutto, il rischio di avere nuovamente denti storti dopo l’apparecchio è presente in tutte le terapie, non a caso esistono metodi per impedire che questo accada.

affollamento dei denti

La principale causa è da ricercare nel parodonto.

La terapia con l’apparecchio, per definizione, mira a spostare i denti per consentire il loro corretto allineamento.
Tale spostamento è favorito dal parodonto, ovvero dai tessuti di sostegno del dente.

In particolare, i denti si spostano grazie ad un rimodellamento intelligente dell’osso alveolare che sfrutta la cosiddetta teoria della pressione tensione.

Le fibre parodontali che collegano l’osso al dente, in risposta alla forza ortodontica, nell’area in cui saranno schiacciate (compressione) daranno luogo ad un riassorbimento dell’osso.

Nell’area opposta, in cui saranno stirate (tensione), ci sarà invece la formazione di nuovo tessuto osseo.
Si realizza così lo spostamento del dente.

teoria della pressione tensione

Dopo aver tolto l’apparecchio però, soprattutto se ci sono stati grossi spostamenti, può capitare che le fibre parodontali opposte alla direzione del movimento dei denti, permangano stirate.

Ne deriva, che come una vera e propria molla le fibre riportano i denti nella posizione originaria.

Fattori di rischio della recidiva ortodontica

Normalmente, esistono numerosi fattori che sono in grado di esporre un paziente ad un rischio di recidiva:

  1. Se il caso non è diagnosticato in maniera adeguata e se il paziente non è ben seguito prima, durante e dopo il trattamento, potrebbero facilmente esserci sorprese;
  2. Eseguire grossi spostamenti generalmente predispone alla recidiva;
  3. Non eliminare le cause dell’affollamento o in generale della malocclusione;
  4. Presenza di tensioni muscolari;
  5. La persistenza di eventuali abitudini viziate;
  6. La mancanza di una contenzione.
morso aperto
Se si esegue una terapia ortodontica in un paziente con morso aperto causato da una postura linguale bassa o da abitudini viziate non trattate, è molto facile incorrere in recidive

Solitamente, i denti più esposti al riaffollamento sono gli incisivi inferiori.

Questo è dovuto sia alla natura della mandibola, meno amica dell’ortodontista.
In più, gli incisivi inferiori sono denti molto piccoli e quindi più facili da spostare.


Fonte: odontoiatria-torino

Crescita residua

Il riaffollamento inspiegabile spesso trova risposta in un accrescimento residuo della mandibola.

Solitamente il picco di crescita mandibolare è compreso tra i 10 e i 13 anni nelle femmine e tra i 14 e i 16 anni nei maschi.
Tuttavia, il fatto che esista un picco, non vuol dire che in seguito la mandibola non possa crescere più.

mandibola

Erroneamente, si pensa che tale disallineamento tardivo possa essere dovuto alla spinta dei denti del giudizio sui molari adiacenti.

Però, si tratta di un’informazione sbagliata poichè non esistono studi scientifici che dimostrano che i denti del giudizio esercitano pressione sui molari adiacenti, affollando i denti anteriori.

La soluzione alla recidiva: la contenzione

In ortodonzia la contenzione è la fase di stabilizzazione del trattamento ortodontico.

Si tratta dunque di una parte integrante e fondamentale della terapia in quanto si rende necessaria per evitare i denti storti dopo l’apparecchio.

apparecchio di contenzione

Tale contenzione, consente ai denti superiori ed inferiori di rimanere fermi nella loro posizione e può essere di diverse tipologie:

  • .Può essere una mascherina trasparente da portare durante la notte;
  • Si può realizzare con un filo metallico fisso posto sul lato interno dei denti, solitamente da canino a canino o da premolare a premolare;
  • Può trattarsi di un dispositivo in resina simile agli apparecchi mobili, dotato di ganci ed archi in acciaio

Contenzione con le mascherine

Le mascherine utilizzate per la contenzione sono differenti da quelle usate per spostare i denti.

In questo caso, si tratta di monoblocchi in resina che non producono alcun tipo di movimento ma che sono preposte a mantenere i denti nella loro posizione.

Solitamente sono stampate a caldo con fogli di plastica trasparente e risultano economiche e semplici da produrre.

mascherine di contenzione

Al fine di evitare la recidiva ortodontica è bene che si indossino tutte le notti almeno per 1-2 anni, nonostante molti ortodontisti suggeriscano di tenerle a vita.

È molto importante indossare sempre la mascherina con i denti puliti, lavarla quotidianamente e sostituirla se va incontro a rottura.


Contenzione con il filo metallico

La contenzione con il filo metallico prende il nome di splintaggio e prevede che si incolli dal lato interno dei denti un archetto fisso

Sono forme di contenzione meno ingombranti ma impediscono l’uso del filo interdentale: andrebbe difatti preferito lo scovolino o il superfloss.

splintaggio e scovolino

Favoriscono l’accumulo di placca e tartaro e possono essere applicati sia superiormente che inferiormente.


In conclusione, la contenzione è a tutti gli effetti parte integrante della terapia, non solo per evitare i denti storti dopo l’apparecchio ma soprattutto perchè è proprio grazie a questo strumento che il risultato ortodontico si consolida nel tempo. 

96 Citazioni su “Denti storti dopo l’apparecchio: ecco cosa è successo

  1. Ho appena tolto l apparecchio ,sinceramente non pensavo di indossare la mascherina trasparente ,pazienza di notte ,ma il dentista dice per sempre.Cosa? Ma scherza? Allora a 52 anni soffro per 1 anno ,per niente? Ritorneranno storti? Devo vivere sempre con questo dubbio?

    1. Ciao Patrizia, dopo l’apparecchio i denti tendono sempre a ritornare alla loro posizione originaria. Di conseguenza è sempre consigliabile l’uso della mascherina di contenzione o dello splintaggio per mantenere i risultati invariati nel tempo.

    2. Salve! Io ho portato l’apparecchio due anni, ho avuto 4 estorsioni poichè avevo i canini totalmente fuori posto (spostati in avanti e non scesi del tutto) … la dentista mi ha dato le mascherine, solo che sto notando che i denti pian pianino si stanno spostando lo stesso… cosa devo fare? Sono preoccupata.
      Son passati solo 3 giorni, e mi fanno male i molari!!

      1. Buongiorno Mery, non preoccuparti i fastidi sono del tutto normali. Continua a indossare le mascherine e i denti troveranno la loro posizione di stallo.

    3. Ciao io ho un problema.
      Ho 16 anni e ho appena tolto l’apparecchio per l’allargamento del palato.
      Il problema è che quando sono andato il mio dentista sr n’era andato in pensione e uno nuovo mi ha tolto tutto quanto e mi ha fissato un appuntamento al prossimo mese.
      Ho paura che il palato torni ad essere come prima, non mi ha dato nessun tipo di apparecchio di contenimento ne altro!
      Voi che dite dovrei sentire al più presto un altro dentista?

  2. Io ho tolto L apparecchio a ottobre e mi ritrovo con i denti non centrati non so k fare ho speso un sacco di soldi e sinceramente riandare da un nuovo dentista mi terrorizza mi ha messo L ultima volta un filo alla parte superiore ma non sono più andata a controllo vista la
    Delusione

    1. Salve,io ho messo l’apparecchio quando avevo 22 anni,l’ho tolto quando ne avevo 25,già quando l’ho tolto il lavoro non mi piaceva affatto i miei denti non erano e non sono centrati,vanno tutti da una parte. Io non ho avuto il coraggio di dire nulla al mio dentista…adesso ho 28 e sono davvero molto frustrata,ho spesso un sacco di soldi per mettere ancora la mano davanti alla bocca quando rido,non so cosa fare,non voglio rimettere l’apparecchio,secondo lei ci sarebbero altre possibilità,la ringrazio di cuore della sua risposta in anticipo.

      1. Ciao Naima! Iniziare una terapia ortodontica a 22 anni consente di allineare gli elementi dentari, ma purtroppo non risolve eventuali asimmetrie o problematiche di tipo osseo. Ad esempio, una eventuale torsione mandibolare, appunto non risolvibile da adulti, può far residuare il decentramento dei denti a cui fai riferimento.

  3. Io ho tolto l’apparecchio 3 anni fa e da allora non sono più tornata dal dentista e non ho mai utilizzato le mascherine per il mantenimento perché mi provocavano un’eccessiva salivazione… adesso i miei denti stanno ritornando storti e non so come fare… secondo lei se ritornassi dal mio dentista, potrebbe farmi delle nuove mascherine o dovrei rimettere l’apparecchio di nuovo?

    1. Buongiorno! In questo caso per correggere il problema è necessaria nuova terapia ortodontica con brackets o con allineatori invisibili.

  4. Salve, ho dimenticato la mascherina e adesso mi trovo in vacanza. Ho tolto l’apparecchio 1 anno e mezzo fa ma ho continuato a mettere la mascherina per tutte le notti. se non la metto per un mese cosa succede?

    1. Sono nella stessa identica situazione, solo che ormai porto il mobile di notte da cinque anni. Ho il timore che i denti si spostino nuovamente in questo mese. Spero in una rassicurazione.

      1. Buongiorno Francesca! Generalmente ciò che può accadere nel giro di un mese è trascurabile, al massimo la contenzione calzerà in maniera più stretta.

  5. Salve è da più di un anno che non utilizzo il bite di notte dopo aver tolto l’apparecchio e ho notato che lo spazio che separa i due incisivi centrali si sta allargando, se inizio di nuovo a utilizzare il bite anche se fa molto male può aiutare? Devo di nuovo portare l’apparecchio? Gli altri denti sembrano tutti dritti. Grazie in anticipo.

    1. Buonasera Matteo. Se la contenzione calza, seppur in maniera stretta, ricominci ad indossarla.

      1. Stesso problema, non metto la mascherina da 2 anni. Adesso fa molto male e riesco a tenerla per un massimo di 2 ore al giorno. Secondo lei per quanto durerà questo dolore? Devo tenerla più ore al giorno?

      2. Buonasera, possibilmente sarebbe utile tenerla più ore al giorno in modo tale che la mascherina calzi meglio.

  6. Buongiorno, ho notato che uno dei denti di davanti è tornato un po più sporgente.
    Però ho anche notato che se riutilizzo la sera e costantemente l’apparecchio di contenimento, dopo un po si reallinea un pochino.

    Chiedo è possibile che la contenzione rimetta un pò in riga il dente?

    Grazie

  7. Salve ho portato l’apparecchio fisso per quasi 4anni nella parte inferiore e ho dovuto togliere anche i due premolari per fare spazio..nella parte inferiore invece per un anno e mezzo.. Volevo sapere se era normale che dopo aver tolto l’apparecchio fisso per quasi 4 anni i denti ancora si muovono un po’ nel toccarli. Vi ringrazio in anticipo per la risposta

    1. Ciao Valeria! È normalissimo che i denti abbiano una leggera mobilità. È difatti fisiologica la mobilità di grado 1.

  8. Ho tolto oggi i brackets, il mio dentista mi ha preso le impronte per un apparecchio di contenzione. Mi ha detto che il tecnico impiegherà 4-5 giorni per realizzarlo. È possibile che in questi giorni i miei denti possano muoversi?
    Sono preoccupata perché è la seconda volta che faccio un trattamento con brackets a causa di una pregressa recidiva.
    Grazie

    1. Ciao Vittoria! Non preoccuparti! I denti potrebbero subire un leggero spostamento, quasi impercettibile, ma una volta indossata, la mascherina li riporterà nella loro posizione.

      1. Salve ho lo stesso dubbio di Vittoria. Ho tolto brackets 2 giorni fa e tra 3 giorni è pronto apparecchio di contenzione. Ho notato che un dente si è mosso pochissimo (nella stessa direzione della situazione pre apparecchio), lo stesso dente che l’ ortodonzista ha detto che avrebbe raddrizzato ancora un pelo attivando la mascherina di contenzione. È tutto normale ?

      2. È del tutto normale. Vedrà che sarà la stessa mascherina a riportare tutto in sede.

      3. salve dottore, sono molto preoccupata mi sono tolta l ‘apparecchio ieri dopo 1 anno e mezzo per problemi di affollamento nell’arcata inferiore. Il dentista mi aveva detto che le impronte per l’apparecchio di contenimento me le avrebbe prese il giorno stesso, mentre poi ieri non l ha fatto,rimandandomi a lunedì, con la succesiva consegna della mascherina a martedi sera . Le volevo chiedere è possibile che in 3/4giorni i denti si spostano?

  9. A 15 anni, per 1 anno e mezzo, ho messo l’apparecchio fisso per addrizzare i 2 canini che avevo come il conte Dracula. Tutto ok! Dopo non mi hanno prescritto alcuna mascherina. Ora ho 46 anni e da 10 si sta spostando in fuori l’incisivo vicino al canino che era storto. In realtà non ho spazio e ho il palato ogivale. Da una recente ortopanoramica sono risultati segni di parodontopatia(non ho sintomi!). Come faccio a sapere la causa dello spostamento lento e inesorabile dell’incisivo? Grazie.

    1. Ciao Maria! La parodontite è certamente causa di una possibile migrazione/spostamento dentale. S rivolga al suo odontoiatra per una eventuale terapia parodontale.

  10. Salve dottore,
    Ho tolto l’apparecchio da un anno e ho indossato la mascherina giorno e notte. Nonostante questo, i denti si sono spostati e stanno ritornando come prima. Lo farò presente al dentista al prossimo appuntamento. La soluzione sarebbe rimettere l’apparecchio da capo? Che delusione.

  11. Salve, ho 22 anni e fino a qualche anno fa portavo la mascherina sia sopra che sotto dopo aver portato l’apparecchio
    ora è ben visibile un ritorno alla posizione iniziale dei denti
    la mascherina calza ancora molto bene sopra e con fatica sotto (dovuto allo spostamento all’indietro di un dente); mi chiedevo se il suo utilizzo potesse migliorare la situazione

    Grazie in anticipo

    1. Gentile utente, le consiglio una visita dal suo ortodontista per capire se la mascherina può ancora essere utilizzata. Saluti

  12. Buongiorno, io la ringrazio infinitamente se mi darà una risposta perché sono disperata. Ho messo l’apparecchio a 18 anni, l’ho tolto a 19 e per 7 anni ho usato tutti i giorni l’apparecchio di mantenimento da notte. A me non dà fastidio usarlo, il mio dentista ha detto di toglierlo ma io ho il terrore che mi si spostino i denti come prima e quindi non l’ho ascoltato e lo continuo a mettere.
    Ora è sorto un problema che mi sta dando non pochi problemi però, ovvero che ho le gengive sempre piene di sangue. Ho fatto la pulizia dei denti, ho fatto cure antibiotiche ma non succede mai nulla. Ho notato solo da poco che nei canini, il metallo dell’apparecchio spinge sulle gengive bloccando il sangue e quindi mi si forma una pallina rosso acceso nella gengiva. Vorrei toglierlo, ma ho paura che mi si spostino i denti! Quindi la mia domanda è: c’è la possibilità dopo 7 anni che tornino come prima? La prego mi risponda, grazie.

    1. Buongiorno, grazie per il commento. Le consiglio di recarsi dal suo odontoiatra appena le circostanze lo consentiranno, sia per comprendere le cause di tale sanguinamento e sia per risolvere il traumatismo del dispositivo di contenzione a carico della gengiva.
      In ogni caso, esistono anche altre tipologie di contenzione (come splintaggio o mascherina di contenzione), che contribuiscono alla stessa maniera ad evitare il riaffollamento dei denti.

      L’utilizzo della contenzione è sempre auspicabile: seppur a distanza di tempo dal termine della terapia ortodontica, vi è la possibilità che i denti si spostino.

    1. È del tutto normale in quanto durante la terapia ortodontica, le arcate si rimaneggiano per poi trovare solo in rifinitura una posizione finale.

  13. Salve ho tolto l apparecchio qualche mese fa e sto mettendo ogni notte quello trasparente mobile è possibile che si sia rovinato e si è fatto pure un buco dove ho il canino cosa posso fare?

    1. Gentile Arianna, può capitare. Appena le sarà possibile lo mostri al suo ortodontista il quale valuterà il danno e eventualmente se necessario la sostituirà.

  14. Buongiorno dottore,a 12 anni ho iniziato a portare l’apparcchio sia sopra che sotto,poi l’ho tolto a 14 anni.Ora a 15 anni,a volte mi dimentico di portare le mascherine trasparenti ai denti(il massimo che mi è successo è stato di 4 giorni di fila) ma tranne quelle poche volte la metto sempre la notte.Ho notato che si è formato un leggero spazio tra gli incisivi e i 2 denti centrali superiori,si può fare qualcosa per farli riavvicinare?La ringrazio in anticipo per la risposta

    1. Buongiorno, torni ad utilizzare la mascherina con più assiduità. È probabile che in quei giorni di mancato utilizzo, ci siano stati leggeri movimenti

  15. Gentile dottore,
    ho rimesso l’apparecchio a 26 anni e mezzo per rimettere i denti a posto (l’ho avuto anche da piccola ma il trattamento non fu efficace) e l’ho tolto a 30 anni (fine 2016) Ho portato la mascherina di contenzione notturna ogni notte per tre anni, nell’ultimo anno riducendo l’utilizzo a notti alterne fino a solo dur notti (sempre su indicazione dell’ortodonzista). Ora, non so se mi sto suggestionando (ho il terrore di riavere i denti storti) ma gli incisivi superiori mi sembrano che stiani cambiando posizione. È possibile dopo 4 anni?
    Grazie.

  16. Buongiorno dottore,
    ho portato l’apparecchio per circa tre anni e una volta tolto non ho portato molto le contenzioni, un po’ per pigrizia e un po’ perché mi davano fastidio. Grosso errore.
    Quando ho deciso di ricominciare a metterle non mi entravano più, quindi le abbiamo rifatte. Ovviamente non ho imparato dai miei errori e per uno o due mesi non le ho messe. Adesso, dopo aver visto che i denti inferiori si stanno spostando, ho ricominciato a metterle. I denti non sono perfettamente allineati, sono leggermente storti ma non accavallati. La mia paura è che si accavallino, anche se porto la contenzione. Potrebbe succedere? Io ho anche la prima contenzione, che mi sta molto stretta, ma la forma dei denti è perfettamente allineata, al contrario della contenzione che so usando ora. Mi consiglia di rimettere la prima? Anche se fa veramente molto male…
    Grazie in anticipo.

  17. Buongiorno. Ho portato l’apparecchio dagli 11 anni fino ai 13. Ora ho 18 anni e nei denti sotto ho, da quando ho tolto il fisso, il ferretto ma nonostante questo i denti si sono un po’ spostati di lato e stanno venendo anche avanti . Devo farmi mettere un nuovo ferretto? devo rimettere l’apparecchio?

    1. Buonasera. Sarebbe bene indossare una contenzione al fine di evitare che i denti si disallineino ulteriormente oppure eseguire nuova terapia ortodontica per riallinearli.

  18. Buongiorno, ho messo l’apparecchio fisso a 33 anni, l’ho tenuto 3 anni e mezzo e al termine del trattamento lo scorso anno mi hanno messo due apparecchi di contenzione fissi :uno nell’arcara superiore da incisivo ad incisivo (4 denti) e uno nell’arcara inferiore da canino a canino (6 denti). A distanza di un anno mi ritrovo con i denti parzialmente spostati. Partivo da una arcata schiacciata e di forma triangolare e con il trattamento ortodontico mi era stata fatta una arcata più tondeggiante e protusa. Adesso mi ritrovo con l’arcata sensibilmente ristretta e meno protusa. È possibile che i denti si siano mossi così tanto nonostante l’apparecchio contenzione?

    1. Gentile Larissa, torni a visita dal suo ortodontista. È possibile che lo splintaggio si sia scollato e che non eserciti più la sua funzione

  19. buongiorno dottore,
    ho messo l’ apparecchio fisso a 31 anni per finalità puramente estetiche, avendo gli incisi centrali, uno in particolare ( dx) molto all’infuori. La terapia è durata all’incirca 1 anno e mezzo. Non sono soddisfatta del risultato estetico perché il sorriso è cambiato molto. Solo ora, a distanza di 5 anni, ho avuto il coraggio di ricontattare la specialista che mi ha trattata.
    Avevo il labbro superiore pronunciato che si alzava naturalmente che adesso è stirato ( bello perchè pieno) ma meno caratterizzato rispetto a prima ( effetto lifting naturale). Ho l impressione che il labbro superiore sia bloccato e che non si alzi naturalmente come prima. Le gengive a livello degli incisivi laterali si sono ritirate, con effetto dei denti quando sorrido stile dentiera. Inoltre tutti i denti sono stati allineati ” in avanti ” e quindi è rimasto l’effetto dei denti in avanti. Le domando se togliendo lo splintaggio i denti ritornino alla loro “posizione ” storica e per effetto di questo “ritorno alla memoria” le gengive ritornino alla posizione originale e il labbro ritorni ad essere all’infuori , come prima ( se non come prima , similmente a prima). In alternativa si può intervenire con un nuovo trattamento ? grazie

    1. Gentile Viviana, la terapia non può essere improvvisata rimuovendo lo splintaggio. Un secondo trattamento può essere senza dubbio pianificato tenendo stavolta conto delle sue richieste.

      1. Buongiorno Dottore,
        grazie per avermi risposto.
        Se iniziassi a rimuovere lo splintaggio per favorire lo spostamento dei denti alla loro posizione, e poi in base al risultato naturale ottenuto, eventualmente optare per una nuova terapia ? questo per evitare se si riesce una seconda terapia.
        Grazie

      2. Rischierebbe solo di aggravare la situazione. Non è un’opzione predicibile. La seconda terapia è l’unica strada percorribile.

  20. Salve Dottore, io ho portato l’apparecchio fisso dai 16 ai 19 anni e ora per un anno sto portando l’apparecchio di contenimento. Il mio ortodontista mi ha consigliato di non indossare più la “mascherina” sui denti superiori perché si sono stabilizzati ma temo sempre in una possibile recidiva, è possibile che mi abbia consigliato di non indossarla più? Grazie mille

    1. La recidiva è un’evenienza possibile ma purtroppo imprevedibile. È consigliabile continuare ad utilizzare la mascherina di notte.

  21. Salve dottore, sto leggendo i tanti commenti post apparecchio che mi fanno venire molti dubbi se procedere ad iniziare una nuova terapia ortodontica o meno…
    Io vorrei mettere l’apparecchio per addrizzare i due denti piccoli di sotto di cui uno se ne sta andando piano piano all’interno… Oltre a questo problema a me mancano i due molari e perciò quelli di sopra della stessa posizione se ne stanno scendendendo… E l’altro è che la parte superiore è leggermente in avanti ciò copre abbastanza/nn esageratamente la parte inferiore creando anche uno sfregamento dei canini superiore con quelli di sotto…
    Però il mio dubbio ora che mi sta sorgendo e che dopo aver fatto tutto questo lavoro sacrifici di soldi, fastidi ecc, sarà abbastanza permanente… Almeno per 10-15 anni..? O devo continuare a portare per sempre l’apparecchio di contenimento per essere tale..? Grz mille in anticipo della risposta..
    Sono davvero indeciso se procedere o meno.. Sai che ha volte nn ti dicono la verità e ti rubano solo soldi preziosi..

    1. Buonasera Piervito. Se indossa il dispositivo di contenzione non vi è rischio di recidiva ortodontica.

  22. Salve dottore,
    ho rimosso l’apparecchio circa 3 mesi fa, portando giorno e notte la contenzione in resina con fili metallici.
    All’ultimo controllo il dentista mi ha detto di iniziare a metterla solo di notte. Oggi mi si è spezzato il filo dell’archetto in metallo e quindi sono impossibilitata a metterlo poichè non esercita nessuna pressione sui denti. Non potendo andare a controllo prima di fine giugno e quindi tra 15 giorni, ho il timore che i miei denti possano spostarsi, c’è questa possibilità?

    1. Potrebbero subire leggeri spostamenti che verrebbero in seguito risolti con la nuova contenzione

  23. Buongiorno. Io avevo un apparecchio di splintaggio da stringere una volta a settimana. Da pandemia etc vivendo in un ‘altra città da settembre scorso che ho tolto l’ apparecchio non sono tornata dal dentista pur continuando a portare lo splintaggio. Temo però che dovevo fermarmi con lo stringerlo, giusto? Vedo i denti che stanno un po’ cambiando. Prenderò presto appuntamento dal mio dentista ma intanto crede che debba continuare a portare l’apparecchio di notte? Continuare a stringerlo?

  24. Buongiorno dottore, io ho tolto l’apparecchio fissò da un paio di settimane dopo averlo tenuto per un anno e mezzo e ho iniziato a portare le mascherine di contenzione tutte le notti e anche per la maggior parte del giorno, ma mi fanno molto fastidio, sento i denti stringere e non riesco a resistere. È possibile che le mascherine siano troppo strette o devo solo abituarmi?

    1. Gentile utente, è solo questione di abitudine. Dopo meno di una settimana non avvertirà più fastidi

  25. Salve dottore sono un ragazzo di 17 anni ho portato l’apparecchio per 1 anno e mezzo e sempre per lo stesso tempo mi è stata data una mascherina che ho indossato poco e sto notando che i denti stanno tornando come prima. Da poco ho riniziato a indossare il bite che non mi calza male, solo all’inizio quando ho ricominciato a rimettermelo, ora mi sta bene. È possibile che continuando a mettere il bite i denti tornino come prima? È possibile che abbia allargato il bite con i miei denti e che ora sia inutile utilizzarlo? Non voglio e non posso eseguire una seconda terapia in questo momento. La prego mi dica ci sia una soluzione.

    1. Con la contenzione indossata con regolarità i denti non dovrebbero spostarsi. Faccia controllare la mascherina dalla sua odontoiatra.

  26. Ho appena tolto l’apparecchio fisso che ho tenuto per un anno e messo il giorno stesso l’apparecchio di contenzione (sopra quello rimovibile trasparente e sotto quello fisso) . Ho in corso le estrazioni di tutti e quattro i denti del giudizio, di cui due me li hanno già tolti (a destra) . L’apparecchio di contenzione trasparente, avendo ancora tutti e due i denti del giudizio a sinistra, me l’hanno fatto che va a coprire il dente che dovrei togliere nel giro di 2 mesi. Secondo lei la soluzione migliore quale sarebbe appena mi toglieranno quel dente? Gradirei una risposta alla mia domanda…grazie.

    1. Buongiorno Rossella, dopo l’estrazione sarebbe utile realizzare una nuova contenzione che non includa il dente del giudizio.
      Saluti

  27. Buoansera, io ho lo splintaggio nella parte inferiore della mandibola da più di dieci anni, ma il mio nuovo dentista mi ha consigliato di toglierlo dicendomi che ormai i denti non si sposteranno più percho la loro posizione si è consolidata. Sono indecisa su cosa fare se tenerlo o toglierlo… Consigli?

    Grazie!

    1. Gentile Federica, solo mantenere lo splintaggio a vita garantisce che i denti non si riaffollino più.

  28. Salve dottore ho tolto l’apparecchio sopra due settimane fa e ho notato che i due denti davanti si sono un pó allargati.
    Domani andrò a prendere la contenzione.
    Quando la indossero secondo lei si restringeranno?
    Grazie sono molto preoccupata.

    1. È normale che rimosso l’apparecchio i denti subiscano piccolissimi spostamenti derivanti dal fatto che non vi è più l’arco a tenerli in tensione.
      Ma vedrà che con la contenzione ritornerà tutto in sede

  29. Salve dottore, sono una ragazza di 20 anni, ho portato l’apparecchio fisso da gennaio 2018 a luglio 2020. L’ho appunto tolto 3 giorni fa, nell’arcata inferiore mi è stato messo il ferretto di metallo come contenzione fissa, mentre per l’arcata superiore mi è stata presa l’impronta per consegnarmi la mascherina di contenzione (non so quanto ci vorrà per darmela). Io prima di mettere l’apparecchio avevo oltre che ai denti storti, un diastema abbastanza pronunciato tra gli incisivi, che con l’apparecchio si è chiuso. Il giorno seguente a cui ho tolto l’apparecchio, ho notato che gli incisivi si erano parzialmente spostati, non sono piu completamente attaccati ma c’è un lieve spazio che mi da molto fastidio. Quando ho tolto l’apparecchio il diastema era totalmente chiuso, mentre il giorno seguente no e toccando gli incisivi, noto che riesco a spostarli facilmente, cioè ad attaccarli ma poi si ristaccano. Ora io so che lo spazio è piccolo, però io lo noto e vorrei sapere come mai avviene questa cosa e se eventualmente con la mascherina di contenzione si attaccano nuovamente del tutto come nel giorno in cui ho tolto l’apparecchio.
    Grazie della disponibilità

    1. È normale che rimosso l’apparecchio i denti subiscano piccolissimi spostamenti derivanti dal fatto che non vi è più l’arco a tenerli in tensione.
      Ma vedrà che con la contenzione ritornerà tutto in sede

  30. Salve dottore,
    ho avuto una storia molto complessa con il problema di affollamento dentale, ho portato l’apparecchio sia fisso che mobile da piccolina, per poi ritrovarmi a fare un trattamento con ortodonzia invisibile all’età di 24 anni durato 4 anni. Il dottore mi limò troppo i denti, causando sensibilità dentale mai provata prima. Dopo il lungo trattamento nonostante il morso non si chiudesse bene il dentista ha deciso di terminare il trattamento. Porto ormai da 2 anni ogni notte la mascherina di contenimento, ma è possibile che dal giorno alla notte, la notte continui a sentirmela stretta? Come se i denti si spostassero in una sola giornata. Infatti di giorno sento i denti in posizione diversa perché il morso fa sbattere gli incisivi tra loro. Da un po’ di tempo a questa parte soffro moltissimo di dolore alle gengive con sanguinamenti. È possibile che lo sforzo del contenimento portino a danneggiare i denti che non si sono ancora stabilizzati ma continuano a muoversi dalla mattina alla sera? Purtroppo scontenta del dentista in questione non ho più fatto ulteriori visite. E mi dispiacerebbe dover riniziare un ennesimo trattamento. Grazie per la sua eventuale risposta.

    1. Buongiorno Cristina, la sua situazione è senza dubbio complessa; difficile dare una risposta senza poterla visitare. Sicuramente piccoli movimenti nell’arco della giornata sono possibili e vengono poi riassestati dalla mascherina di contenzione. Andrebbe però indagato meglio il dolore alle gengive che avverte e il relativo sanguinamento, che non è detto che sia correlato alla mascherina.

      1. Buonasera, ho notato nell’arcata inferiore un piccolo spazio tra gli incisivi centrali.. Ho abbandonato la mascherina già da qualche mese dopo averla usata per più di 1 anno. Quella superiore mi entra ma se ingoio tende a cadere.. come mai? Per gli incisivi inferiori se inizio a indossare nuovamente la mascherina, potrebbero allinearsi? Grazie per la risposta..

  31. Buonasera.. Ho notatato che nell’arcata inferiore fra i due incisivi centrali si è creato un piccolo spazio.. Se riutilizzo la mascherina possono ritornare alla normalità?
    Ho tenuto la mascherina su entrambe le arcate per più di 1 anno.. Ora le ho abbandonate.. Quella dell’arcata superiore tende sempre a cadere se ingoio..come mai? Grazie per la risposta!!

  32. Buonasera
    Sono Federica ho 30 anni, e da 3 anni che porto l’apparecchio, 2 mesi fa ho tolto la parte inferiore e mi è stata messa la contenzione da canino a canino.
    Purtoppo I due canini si sono spostati leggermente all’interno.
    E normale?
    Sono molto preoccupata.

  33. Sinceramente mi è stata trasmessa molta paura riguardo alla macchinetta, da piccola sono stata affidata al dentista di famiglia che ogni anno mi diceva che i denti dovevano ancora crescere per poter intervenire finché all’età di 13 anni non mi disse che ormai era troppo tardi per allargare il palato poiché avevo già raggiunto lo sviluppo da un paio di anni, dicendo anche che nella mia situazione ( soffro si maloclusione di 2 classe) la macchinetta e tutte le procedure non mi avrebbero aiutata ma ansi avrebbero peggiorato la situazione poiché comunque i denti sarebbero tornati inevitabilmente come prima ma che comunque non mi avrebbe portato nessun problema, tutto bene finché non arrivo ai miei 15 anni e inizio ad avere un fastidioso click metallico che mi porta anche problema alla masticazione e dolori, mi rivolgo a un altro dentista che mi dice di mettere immediatamente l’apparecchio poiché la situazione se trascurata sarebbe stata ancora più critica di adesso e mi avrebbe portato un sacco di problemi, arriviamo ad oggi che ho 16 anni e un apparecchio fisso sia sotto che sopra con tanto di molle e tanti sacrifici da parte mia e dei miei genitori per proseguire la terapia ma comunque resta la paura per le parole del mio ex dentista…. Quindi la mia domanda è questa: è possibile che in alcuni casi non ci sia alcun modo per aggiustare l’allineamento dei denti? ( non chiedo per la maloclusione perché già so che i miei sono danni irreversibili) in questo caso tutti i sacrifici saranno vani oppure seguendo tutte le regole del caso riuscirò ancora a salvare il salvabile?
    Ti ringrazio infinitamente se potrai rispondere a queste domande che mi angosciano terribilmente

  34. Salve dottore sono una ragazza di 17 anni, ho avuto l’apparecchio per un anno e mezzo, l’ho tolto due anni fa e ho tenuto quello contenitivo per solo un anno. Ho fatto un errore e adesso il canino della parte sinistra è uscito nuovamente, ieri ho applicato la mascherina contenitiva ma fa molto male sul lato sinistro soprattutto il canino e ovviamente dato che i denti si sono spostati c’è spazio tra dente e mascherina rispetto alla parte destra. Cosa dovrei fare? Premettendo che non mi va e non posso rimettere l’apparecchio, se andassi dal dentista magari la situazione potrebbe risolversi con un filo dietro?

  35. Salve.. Io ho messo apparecchio nel 2015 e tolto nel 2018.. Ho usato la mascherina x 2 anni solo di notte andava tutto bene… Ora da una settimana si è rotta quella dei denti davanti.. E ho notato il dente davanti sinistro si sta storce do.. Ma io i denti davanti nn li ho mai avuti storti solo i denti hai lati come possibile si sposta quello che è sempre stato dritto?.. Ora pultroppo o dovuto cambiare dentista.. Adesso che mi prende l’impronta si rimetterà apposto? E spostato leggermente… Grazie in anticipo….

  36. Salve io ho tenuto la macchinetta sia sopra che sotti per 4 anni e mezzo con 2 estrazioni di canini inferiori per far andare l’arcata superiore in avanti nella chiusura dei denti ma dopo la rimozioni della macchinetta di pochi giorni fa ho scoperto che il lavoro non mi è piaciuto alcuni denti sono rimasti storti e non mi piace l’aspetto in generale ora il dentista mi ha preso di nuovo le forme dei denti per installarmi appunto presumo un fissaggio dietro ai denti ma questo significherebbe che i denti rimarranno cosi con questo aspetto ma a me non piacciono cosa posso fare? Datemi qualche consiglio visto che tra una settimana mi verra installata questo fissaggio e immagino che dopo sarà troppo tardi, gazie.

  37. Salve. Ho tenuto l’apparecchio per due anni, e l’ho tolto nel 2019, per un problema di denti superiori troppi sporgenti, ma avevo comunque i denti già dritti… il dentista mi ha dato le mascherine trasparenti ed io non le ho utilizzate con molta frequenza… non torno dal dentista da tanto tempo e adesso le mascherine, specialmente sotto mi calzano un po’ piccole, continuo a metterle??? Usandole mi possono tornare come prima? (Compatibile con la forma della mascherina)

  38. Buon seraDottore
    Ho 23 anni, porto L apparecchio solo sopra per il momento, da 1 anno e 3 mesi.
    Da qualche mese la mia dottoressa, non avendo grandi problematiche nell arcata inferiore ha deciso di lavorarci diversamente per evitare di mettere L apparecchio anche sotto. Devo dire che ancora dalla sua bocca non è uscito Tutto molto bene, sotto non lo mettiamo più ma visibilmente il risulto si vede. Sono migliorati sotto.
    Il mio dubbio è che io non ne abbia bisogna ma che lei me lo metta lo stesso solo per questioni economiche.
    È vero che se si mette L apparecchio quando non ce n’è bisogno può creare danni ? Spero tanto posso ricevere una riposta.

    1. Salve, il rapporto tra medico e paziente si basa sulla fiducia. Se lei non ha fiducia nel suo medico allora lo cambi o chieda un parere ad altri colleghi. Altrimenti si fidi perché nessun odontoiatra può, a distanza, darle informazioni esatte. In linea generale, un apparecchio non produce alcun danno se fissato correttamente.

  39. Buonasera! Ho tolto l’apparecchio 1 mese fa e sto utilizzando tutti i giorni i dispositivi di contenzione. Nella parte inferiore ho lo splintaggio e nella parte superiore ho la placca con i fili metallici. Sotto sono rimasti perfetti e sopra in solo un mese stanno tornando esattamente come prima. Cosa devo fare?! Dovrò riportare l’apparecchio fisso? Sto aspettando il prossimo appuntamento per parlarne con il mio dentista ma intanto sono impaziente!

    1. Gentile Enya, generalmente sono 2 le soluzioni: splintaggio e bite di contenzione. Il suo ortodontista saprà cosa fare 🙂

  40. Buonasera!
    Ho tolto l’apparecchio 8 anni fa (dopo un lungo, estenuante percorso verso la chirurgia ortognatica, ero una terza classe) e per 7 ho portato la contenzione fissa. Poi il mio nuovo dentista mi ha proposto di tolgliere tutto e sostituirlo con la mascherina notturna che però, nell’ultimo anno, ho portato pochissimo. Adesso noto che Un incisivo rientra leggermente. La mascherina entra ancora e non mi da particolarmente fastidio..secondo lei, se la ricomincio a portare assiduamente, può un minimo riallineare il dente? Grazie mille

    1. Le mascherine di contenzione non hanno il compito di spostare i denti, ma solo di non farli spostare dalla posizione in cui si trovano!

  41. Salve dottore mi chiamo Sara, ieri mi sono tolta l’apparecchio dopo 1 anno e mezzo, causa affollamento arcata inferiore. Il dentista mi prenderà le impronte lunedì e la mascherina dice sarà pronta per martedì, mercoledì. So che di solito le impronte vengono prese il giorno stesso, quindi le volevo chiedere se c’è la probabilità che in 3/4 giorni i denti subiscono qualche movimento?
    Spero mi risponderà, sono davvero preoccupata e ossessionata da questo pensiero.
    Grazie

  42. Buongiorno !! Mia figlia di 15 anni ha messo un apparecchio per allineare leggermente gli incisivi che sembra essere un filo metallico attaccato con della resina ai denti . Mi ha detto che una volta sistemato lo disattiva e dovra tenere il filo per tutta la vita !! Per lei è fattibile? Ci sarà un età che i denti si sono posizionati e non si spostano più?
    Grazie mille in anticipo!!

    1. Gentile Maurizio, si chiama retainer e serve appunto per evitare che i denti si muovano. La giovane età gioca a favore di sua figlia, potrebbe essere possibile rimuoverlo dopo un po’ di anni così come tenerlo a vita. È l’ortodontista che la segue che dovrà decidere in base ad una serie di parametri (come l’eruzione dei denti del giudizio).

  43. Ho tolto l’apparecchio 5 giorni fa e si sono già spostati i denti, sto aspettando la mascherina ma ritorneranno come prima o li mantiene solamente come sono adesso?
    😔😔

    1. Salve Marco, la mascherina di contenzione serve per tenere i denti nella posizione in cui si trovano. Poi ci sono le mascherine ortodontiche che invece hanno la funzione di spostare i denti. Se il trattamento si è concluso, allora l’ortodontista le sta consegnando una mascherina di contenzione

  44. Buongiorno.
    Ho tenuto l’apparecchio fisso dal 2015 al 2018, dopo di che mi è stato messo lo splintaggio.
    In questi giorni però, mi sono accorta che un dente si stava spostando e ho notato che sul quel dente si è staccato lo splintaggio. Fortunatamente ho conservato il bite che utilizzavo dopo aver tolto i brachets e lo sto riutilizzando nel frattempo che si potrà tornare dall ortodontista.
    Il bite mi può aiutare a riallineare il dente?

    1. Gentile Valeria, il bite serve per evitare che i denti si muovano. Sembra strano che le vada visto che il dente si è spostato. Inoltre il bite lo ha messo senza rimuovere lo splintaggio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *