Frenulo del labbro e della lingua: quando è necessario reciderli?

La pediatra ti ha detto che tuo figlio ha il frenulo del labbro corto? Non sai esattamente come si svolgerà l’intervento? Ecco tutto ciò che c’è da sapere sul frenulo del labbro e della lingua.

I frenuli del labbro e della lingua sono delle banderelle di tessuto molle presenti in vari distretti del nostro organismo. I frenuli del cavo orale sono costituiti da mucosa, fibre collagene e fibre muscolari e hanno la funzione di fornire stabilità a labbra e lingua. Distinguiamo tre frenuli principali:

  • Frenulo del labbro superiore;
  • Frenulo del labbro inferiore;
  • Frenulo della lingua.
frenulo del labbro
Frenulo del labbro superiore

Spesso durante la visita, l’odontoiatra o il pediatra pone scarsa attenzione ai frenuli, non valutando la loro forma e inserzione. In realtà spesso possono essere la causa di un diastema tra gli incisivi superiori o di una limitazione dei movimenti della lingua.


Indice:

  1. Conseguenze di un frenulo corto o malposizionato
  2. Frenulo labiale superiore
  3. Frenulo linguale
  4. Frenulo labiale inferiore
  5. Terapia

Quali sono le conseguenze di un frenulo del labbro e della lingua corto o malposizionato?

Apparentemente i frenuli sembrano non avere alcuna funzione. Tuttavia se sono più corti del normale o posizionati in maniera scorretta, possono generare numerosi problemi. Ovviamente, capire se un frenulo è corto o malposizionato spetta in prima battuta al pediatra, nonostante spesso venga diagnosticato tardivamente dagli odontoiatri.

Frenulo labiale superiore

Il frenulo labiale superiore connette l’interno del labbro superiore alla gengiva appena superiormente agli incisivi centrali superiori. Un frenulo del labbro superiore patologico, può causare problemi fin dalla nascita. Tale disturbo può manifestarsi tramite:

    • Una durata dell’allattamento al seno eccessivamente prolungata;
    • Difficoltà del neonato durante la suzione del latte materno;
    • Eccessivo numero di flatulenze dell’infante per via del mancato sigillo tra labbra e capezzolo;
    • Dolore ai capezzoli per via del tentativo da parte del neonato di avere una presa stabile.

Nell’età adulta invece, un frenulo del labbro corto o posizionato più in basso del normale, può determinare un certo distanziamento tra i due incisivi centrali superiore, noto come diastema. È bene notare però. che non sempre la presenza di denti diastemati è patologica: difatti, intorno agli 8 anni è assolutamente normale notare dello spazio tra i denti. Ancora, talvolta un frenulo più grande del normale, detto ipertrofico, può ostacolare l’inserimento di una protesi o dare luogo ad una recessione delle gengive.

frenulo del labbro
Frenulo del labbro superiore ipertrofico; evidente il diastema tra gli incisivi.

Una manovra che viene eseguita frequentemente per capire se il frenulo è ipertrofico consiste nello stiramento del labbro verso l’alto. Se dopo aver stirato il labbro superiore, il frenulo assume un colore bianco, potrebbe trattarsi di un frenulo patologico.

Frenulo linguale

Il frenulo linguale connette la superficie inferiore della lingua al pavimento della bocca. Nella maggior parte dei soggetti, c’è una flessibilità della lingua sufficiente a compiere le azioni più banali quali parlare, mangiare e deglutire. Anche qui però, se il frenulo dovesse essere corto, la lingua avrà delle limitazioni dei suoi movimenti. Anzitutto, non le sarà possibile porsi a livello del palato durante la deglutizione. Tale problema darà luogo a:

  • Uno sviluppo ridotto della mascella;
  • Lo sviluppo di malocclusioni come il morso aperto;
  • Problemi di fonazione;
  • Deglutizione scorretta.

Un segno molto importante per capire se il frenulo linguale è corto è valutare se il paziente riesce a porre la lingua sul palato e a farla fuoriuscire per più di 1-2 cm dalla bocca.
Se il paziente non riesce ad eseguire entrambe queste manovre, siamo di fronte ad una anchiloglossia, ovvero alla limitazione dei movimenti della lingua dovuta ad un frenulo corto.

Frenulo della lingua corto
Anchiloglossia: non è possibile far toccare la lingua sul palato.

Frenulo labiale inferiore

Il frenulo labiale inferiore connette l’interno del labbro inferiore alla gengiva appena inferiormente agli incisivi centrali inferiori. Essenzialmente, un frenulo del labbro inferiore patologico, dà luogo ai medesimi problemi del frenulo del labbro superiore.

Terapia del frenulo del labbro e della lingua: quando agire?

In tutti i casi suddetti, è fondamentale intervenire recidendo il frenulo interessato. Tale manovra chirurgica prende il nome di frenulectomia. Si tratta di un intervento piuttosto semplice e indolore, considerato che viene eseguita una normale anestesia.

Dopo aver addormentato la zona, il frenulo viene preso con delle pinze e reciso con un bisturi o con delle forbici. A ciò dovrà seguire anche la rimozione di tutte le fibre muscolari presenti nella gengiva e nella mucosa.
In conclusione si suturerà la ferita chirurgica.

frenulo della lingua
Sutura dopo frenulectomia del frenulo linguale

Un frenulo del labbro o della lingua corto o posizionato in maniera scorretta, può dare luogo a una serie di problemi. Intercettare questo disturbo precocemente, salvaguarda il paziente da una serie di complicanze di natura ortodontica, auxologica (di crescita), fonatoria e deglutitoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *